L’origine dei nomi di Hunger Games


Premessa: molti nomi dei personaggi appartenenti a Capitol City e ai Distretti più ricchi sono tratti da alcuni personaggi storico-letterari dell’epoca dell’Impero Romano o della antica Grecia. In particolare Caesar, Brutus, Cinna, Cato, Flavius, Messalla, Claudius e Portia compaiono nella tragedia shakespeariana Giulio Cesare.

caesar-capitol-tv

I personaggi degli altri Distretti, soprattutto quelli poveri, hanno un’origine pastorale e legata ai prodotti della terra, ne abbiamo parlato qui.

lettere-fuoco (1)

Abernathy
Cognome scozzese tipico della zona del Perthshire. Ralph Abernathy fu un leader del novecento che si batté per i diritti civili del popolo afroamericano.

Alma
Letteralmente ha origine dall’aggettivo latino almus ‘nutriente’, ‘che fa crescere’. Alma, però, è anche il nome della prima battaglia della guerra di Crimea, vinta dall’esercito anglo-francese. Proprio come il suo cognome (vedi sotto), il nome di Alma Coin sembra essere legato a questioni militari e belliche.

Annie
Derivato da Anne, significa gentile, compassionevole. L’uso del diminutivo (uno dei pochi della saga, ad esempio Prim), dà un’impressione di familiarità e amore.

Atala
Il nome dell’addestratrice che supervisiona i tributi durante gli allenamenti e insegna loro le principali tecniche di addestramento è lo stesso del titolo del romanzo del 1801 di François-René de Chateaubriand. Un’opera che si sviluppa intorno al mito del “buon selvaggio”, convinzione che tutti gli uomini in origine fossero buoni e pacifici e solo successivamente vennero corrotti dalla società e dal suo progresso. Atala potrebbe anche essere un’abbreviazione di Atalanta, una campionessa di corsa e abile cacciatrice nella mitologia greca.

lettere-fuoco (4)

Beetee
Il personaggio proviene dal Distretto 3, il Distretto dell’elettronica. Beetee potrebbe avere un collegamento con BtU, unità di misura associata all’energia.

Boggs
William Robertson Boggs fu un generale dell’Esercito degli Stati Confederati nella Guerra Civile Americana.

lettere-fuoco (3)

Coin
Letteralmente moneta. COIN (o counter-insurgency) è anche un’abbreviazione di tipo militare per indicare un’operazione contro una rivolta.

Castor e Pollux
Castore e Polluce sono due figure mitologiche dell’antichità greca e romana. Figli di Zeus, sono considerati anche i protettori dell’arte poetica, della danza e della musica. Molto interessante, in quanto l’origine del suo nome lo vuole patrone della musica, è una scena del terzo libro, in cui Pollux (che è un senza-voce) rimane molto affascinato dal canto di Katniss e delle ghiandaie imitatrici. Castore e Polluce sono, inoltre, due stelle della costellazione dei Gemelli.

Cashmere
Il nome chiaramente si riferisce all’omonimo e molto pregiato tessuto. Cashmere è originaria del Distretto 1, massimo produttore di beni di lusso di tutta Panem.

Cresta
Dall’inglese crest, la parte più alta di un’onda. Non a caso il Distretto 4, da cui proviene Annie, è noto per il suo mare.

lettere-fuoco (6)

Finnick
Nome composto da fin, pinna (ricordiamo che la specialità del Distretto 4 è il pesce) e Nick, che significa Vittoria del Popolo.

lettere-fuoco (5)

Gale
In inglese gale indica un vento molto forte. Nella storia, Anthony Gale, Henry Gale, Humphrey Gale e Richard Nelson Gale furono tutti dei comandanti e ufficiali dell’esercito americano e britannico. In particolare Richard Nelson Gale fu un soldato inglese che prese parte in entrambe le guerre mondiali, molto stimato per il suo pensiero tattico e strategico, che maturò una profonda diffidenza verso le operazioni condotte con un uso eccessivo delle armi.

Glimmer
Letteralmente è un verbo che vuol dire brillare, luccicare. Altro tributo del Distretto 1 con un nome che richiama il lusso e lo sfarzo.

Gloss
Stesso ragionamento di Glimmer. Il suo nome significa lucentezza, brillantezza.

lettere-fuoco (7)

Haymitch
È il nome dall’origine più incerta di tutta la saga, il che fa pensare a una pura invenzione dell’autrice. Tuttavia, un’interessante ipotesi è legata alla somiglianza di Haymitch al nome Hamish (scozzese come Abernathy, vedi sopra). E Hamish è una variante di James, in ebraico “colui che sostituisce”. Questo si potrebbe riferire al fatto che Haymitch diventa una sorta di figura protettiva per Katniss, sostituendosi quasi a suo padre.

Hawthorne
Letteralmente hawthorn è il biancospino, ma Nathaniel Hawthorne fu uno scrittore statunitense dell’Ottocento, autore tra gli altri de La Lettera Scarlatta. I suoi romanzi e racconti vengono spesso letti in chiave allegorica e morale, considerando il tema principale di essi il peccato, il senso di colpa e la degenerazione verso cui è irrimediabilmente spinta l’umanità.

Hazelle
Dall’inglese hazel, nocciola.

lettere-fuoco (9)

Mellark
L’origine di questo cognome è abbastanza incerta, anche se lark è un tipo di uccello canterino, l’allodola. Questo potrebbe implicitamente riferirsi ad un fatto descritto nel libro: quando Katniss canta tutti gli altri uccelli fanno silenzio e rimangono in ascolto, un chiaro accenno all’affetto e alla devozione che Peeta ha nei confronti della “Ghiandaia Imitatrice”. Il lark (allodola) anticamente era l’uccello che segnava l’arrivo di un nuovo giorno, per questo è inteso anche come simbolo di speranza, felicità e buona sorte.

lettere-fuoco (8)

Peeta
Peeta è omofono di pita, che in lingua inglese indica un particolare tipo di pane e in greco invece torta (πίτα). Peeta, inoltre, potrebbe avere origine da Peter (Pietro), etimologicamente roccia, il ruolo che spesso nei romanzi questo personaggio ricopre per Katniss. Il suo nome, infine, potrebbe anche alludere anche al latino pietas, pietà.

Primrose
In inglese è la primula, il fiore, generalmente giallo, che fiorisce subito dopo la scomparsa della neve (dal latino appunto primus, primo) e che viene usato anche per scopi medicinali. Segue la consuetudine di nominare i figli dei Distretti più poveri con nomi di piante e fiori.

SEZIONE IN AGGIORNAMENTO
Si ringrazia l’autore V. Arrow per alcune delle informazioni riportate.

© Riproduzione riservata Distretto12.it

8 commenti a “L’origine dei nomi di Hunger Games

  1. E’ un articolo bellissimo.Completo e molto interessante.Devo ammettere che molte di queste cose non le conoscevo.Avete fatto un ottimo lavoro,complimenti.(lo fate sempre a dir la verità)

  2. molto interessante, il film chiaramente si riferisce alla storia antica (nella logica che gli esseri umani hanno memoria corta e tornano a ripetere gli stessi errori), a Roma (l’arena in cui i gladiatori si uccidevano per divertire il popolo che così veniva distratto dai veri problemi come la miseria..panem et circenses). da aggiungere Katniss (erba saetta) e Plutarch (Plutarco è stato un filosofo nell’antica Grecia). e Effie? non saprei… Rue? neanche..

Commenta