Le domande irrisolte di Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 2


katniss-mockingjay

MTV ha pubblicato un interessante articolo sulle domande irrisolte del finale de Il Canto della Rivolta – Parte 2. Ci siamo lasciati ispirare da questo argomento e vi proponiamo alcune domande inerenti al mondo di Hunger Games che tuttora non hanno una risposta. Sconsigliamo la lettura a chi di voi non ha ancora visto il film al cinema.

1. Quali sono i nomi dei figli di Katniss e Peeta?

Katniss-and-Peeta-GIFUna falsa voce che circola da parecchio tempo su internet afferma che Suzanne Collins ha rivelato in un’intervista che i bambini si chiamano Primrose Willow e Mitch Rye Mellark. Vero o falso? Falso. L’autrice non ha mai svelato il nome dei figli e chissà se lo svelerà mai.

2. È stata davvero la bomba di Gale a uccidere Prim?

Gale-Prim-Catching-Fire-GIF“Non lo so” è la sua risposta, ma dalle sue lacrime capiamo che il primo ad accusarsi è proprio lui.
In ogni caso, con le sue idee e la sua volontà di vendetta è stato complice della Coin nell’assassinio di persone innocenti. “È la guerra, Katniss. Uccidere non è un fatto personale”. Troppo tardi, ha dovuto ricredersi.

3. Gale troverà mai la serenità?

GaleNe Il Canto della Rivolta vediamo il personaggio di Gale pieno di rabbia, pieno di quel fuoco da cui Katniss decide di allontanarsi. Grazie alle ultime pagine del libro e ai minuti finali del film, siamo a conoscenza del fatto che Gale sia andato nel Distretto 2, ma non sappiamo se, come e quando riuscirà mai a superare tutto quello che ha vissuto. Katniss e Peeta hanno l’un l’altro per dimenticare gli orrori a cui hanno assistito, mentre Gale?

4. Che fine fa Effie?

tumblr_n6ax0eaak31r1wyxno5_250Francis Lawrence ci ha regalato una sorpresa che tutti i fan hanno amato. Il bacio tra Effie e Haymitch, due figure a metà strada tra amici e genitori per Katniss, due mentori che alla fine hanno imparato a volersi bene a vicenda. “Effie, non sparire per favore” dice Haymitch. Quindi che ne sarà di Effie? Rimane a Capitol City, e poi? Tornerà mai nel 12, al fianco di Haymitch, Peeta e Katniss?

5. Capitol City è rimasta Capitol City?

Il lusso e lo sfarzo che contraddistinguevano i suoi abitanti sono cessati? Come hanno reagito gli abitanti della capitale alla nuova era di cambiamento guidata dalla Paylor?

6. Cos’è successo a Caesar Flickerman?

caesar-gifPrigione, collaborazione forzata con il nuovo governo, niente… a voi la scelta.

7. C’è qualcosa al di fuori di Panem?

Se Panem è l’evoluzione distopica degli Stati Uniti, cosa c’è al fuori? Gli abitanti dei Distretti sono gli unici abitanti rimasti sulla Terra?

8. Cos’è accaduto al Distretto 13?

Chi ci assicura che le armi di cui il Distretto 13 dispone in abbondanza non vengano utilizzate da qualcuno che voglia impossessarsi del potere?

Queste sono solo alcune delle domande che attendono una risposta. D’altra parte, le curiosità (piccole o grandi) su questa saga sarebbero infinite. C’è qualcosa che desiderereste sapere?

23 commenti a “Le domande irrisolte di Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte 2

  1. Uhm, provo a rispondere ahah dunque…

    1. I nomi non li sappiamo, ma secondo me è probabile che Katniss chiami i suoi figli col nome di qualcuno che ha perso… la figlia è probabile si chiami davvero Primrose, in onore di zia Prim, mentre il figlio… Finnick sarebbe bello.

    2. Può esserci la possibilità che la bomba sia proprio di Gale. Ovviamente non l’ha fatto apposta ad ammazzare la sorella, ma il danno è fatto.

    3. Troverà la felicità. Ma non sarà facile.

    4. Effie viene ad abitare al 12 con Haymitch, così potrà anche vedere Katniss e Peeta tutti i giorni. In fondo, sono una squadra.

    5. Guardando il look sempre capitolino di Effie, sì, la moda e lo sfarzo di Capitol resteranno, anche se magari più contenuti (nulla come Tigris, per intenderci)

    6. Caesar lo obbligano a lavori forzati oppure qualche periodo di prigione, per poi richiamarlo e fargli condurre i notiziari e i programmi TV di Plutarch… perchè in fondo è troppo simpatico. Penso lui stesse dalla parte di Snow solamente perché in caso contrario lo avrebbero ucciso (lui o qualche suo parente).

    7. Secondo me sì. Si sente dire nei film che l’umanità si è già estinta una volta, quindi penso che l’unica parte di umanità rimasta sia proprio quella di Panem.

    8. L’arsenale del 13 verrà tenuto sotto chiave e solamente pochi autorizzati potranno accedervi. La guerra verrà ripudiata da una nuova Costituzione, a parte casi davvero eccezionali.

  2. Oltre alle domande che già avete citato… a me piacerebbe sapere qualcosa di Jhoanna che l’ho immaginata insieme a Gale, Cressida e Pollux…. come Annie sono stati molto vicini a Katniss e Peeta… inoltre sarei interessata più a un prequel… come è iniziata la tirannia di Snow dopo la quasi estinzione del genere umano e come quando chi insieme a lui ha dato vita agli HG? Katniss se lo chiede nel libro! Mi piacerebbe leggere e vedere gli HG dal punti di vista di Peeta. Mi piacerebbe anche sapere il nome dei genitori di Katniss e poi magari anche quello dei suoi figli… ma per la femminuccia scommetterei su Primrose.

    • Finnick meriterebbe un film incentrato su di lui, ambientato negli anni in cui fu lui a vincere gli Hunger Games, che tratti di come ha lasciato il suo Distretto e di come l’abbia presa Annie. Con tutto il putiferio che è successo sui social credo che in termini di incassi andrebbe molto bene
      E poi, cavolo, io non voglio che Hunger games finisca ora che la trasposizione libro-film è finita. Quindi spero che i film, da parte Francis Lawrence, e i libri, da parte di Susanna Collins, non finiscano ora.

    • Concordo tantissimo e poi sarebbe bello vedere sia il prequel che il sequel (la vita che fanno insieme gli Everlark). Sarebbe bello sapere anche di più su Effie e Haymitch. vorrei che HG non finisse mai in modo da vedere ogni storia da pti di vista differenti.

  3. Sono perfettamente d’accordo con te!! O almeno, mi piacerebbe tanto che le risposte fossero queste…………….. quanto piace a scrittori e registi tenere sulle spine i fans!!! :(

    Io sarei curiosissima, oltre che sapere come precede il futuro della nuova Panem e il proseguo della storia di Katniss e Peeta, di conoscere meglio il personaggio di Annie, intendo per esempio come abbia incontrato Finnick, i loro Hunger Games e come riesce a superare la perdita di suo marito… chissà, mi piacerebbe ;)

  4. È possibile che la Collins scriva un libro in cui parla degli Hunger games dal punto di vista di Finnick e la sua storia con Annie?? E anche una su Gale??

  5. Mi domando anche che fine abbia fatto la madre di katniss . Ha perso suo marito , ha rischiato due volte di perdere la sua primogenita e alla fine perde prim ..

  6. un finale orribile…Non si sa nulla,NULLA, di quello che succede ai personaggi in seguito,di quello che succede a panem, ai distretti, alla popolazione. Cavolo,spiegati Collins!!!Cosa succede ad Annie,impazzisce?e il bambino suo e di finnick? Gale viene veramente liquidato così dopo anni di amicizia fraterna con Katniss? Beetee,cressida,johanna e gli altri,quelli che hanno partecipato in prima persona alla rivoluzione?Gli hunger games per capitol si svolgono davvero?Panem diventa davvero una democrazia,i distretti vivono tutti insieme in pace o subentra la corruzione e la malvagità per il potere?Katniss e Peeta continuerano a drogarsi per i traumi subiti?La madre di Katniss che fine fa?Paylor?Si cercherà di dimenticare quello che è successo o tutti continueranno a essere turbati e mentalmente disturbati per ciò che accaduto? Haymitch ed Effie?la gente di Capitol? gli abitanti dei distretti distrutti che fine fanno? Che futuro avranno i figli di coloro che hanno combattuto? La politica e la situazione di panem? Katniss e Peeta vivranno davvero così,dimenticati da tutti, senza nessuno con loro? Qualcuno si ricorderà di Katniss, la ghiandaia imitatrice, colei che ha acceso la rivolta?

  7. il finale è un lieto fine, vuole significare “per raggiungere obiettivi importanti ci vuole impegno e sacrificio ma la serenità è possibile”. Katniss matura e sceglie Peeta, colui che l’ha sempre voluta e si è dimostrato intelligente, amorevole, empatico e insieme creano la famiglia, nella semplicità e serenità, ciò che ha sempre voluto, è stata la sua indole ribelle a scatenare la rivoluzione ma lei ha sempre voluto la pace e proteggere chi ama. Affrontano i traumi con strategie e facendosi aiutare dal dr. Aurelius. A Panem è stabilita la democrazia con Paylor e Plutarch, il quale però afferma che gli esseri umani hanno la memoria corta e uno spirito autodistruttivo…prima o poi ci saranno nuove sfide.

    guardare i film e ancora di più leggendo i libri, ci si innamora dei personaggi perché sono allo stesso tempo eroici ma umani. sono determinati ma soffrono, sono forti e fragili allo stesso tempo e crescono. non si può non restare coinvolti e volerne sapere sempre di più! di come Katniss e Peeta creano finalmente una relazione d’amore adulta uscendo dalla propria solitudine, di Hamitch e Effie, figure genitoriali dei due che a loro volta sembrano soli ma forse c’è del tenero a cui non è stato dato spazio nella saga, si riuniranno? lui guarirà dall’alcolismo ora che non deve più fare il mentore e ha Katniss e Peeta di cui prendersi cura?, di Johanna (un personaggio che nel libro è più interessante, a cui infine Katniss si avvicina e le regala un sacchetto prima di partire per uccidere Snow mossa dalla compassione per la sua solitudine e tristezza), di Annie (la storia di Finnick e di Annie suscita interesse, lui bellissimo che può avere tutte le donne di Capitol City ama una ragazza mezza matta del suo distretto, cosa li unisce? lui muore ma lei è incinta e può avere loro figlio), di Beetee, geniale, di Gale (ho sempre fatto il tifo per Peeta ma in effetti era il migliore amico e primo amore di Katniss…lei resta delusa non solo per la bomba ma anche dalle loro differenze – lui ragiona alla Machiavelli “il fine giustifica i mezzi” ed è di fatti questo che li rende diversi e li divide, la bomba è solo la goccia che fa traboccare il vaso), i sostenitori della Coin si disperdono in silenzio? Cesar? la mamma di Katniss che esce dalla depressione e si dedica al lavoro lontano dalla figlia rimasta? Ora che i distretti possono interagire, si instaura la solidarietà e l’integrazione? Quanto ci piacerebbe sapere di più sulla vita dei nostri adorati personaggi…una saga avvincente, semplice ma che toglie il respiro.

  8. E che insieme raccontassero ai figli di come si sono innamorati e di come hanno portato la pace a Capital City e anche di come è con chi hanno affrontato gli hunger games

Commenta