Contattaci


Hai bisogno di contattarci?
Compila il modulo qui sotto oppure scrivici a postmaster@distretto12.it.

Nome

Email

Messaggio

6 commenti a “Contattaci

  1. Dicono che la trilogia di Hunger games sia un libro per ragazzi. Io sono in ragazzo di…. 47 anni, abituato a leggere romanzi di Tom Clancy, Wilbur Smith e Clive Cussler. Ho letto il primo libro di Hunger Games e naturalmente ho letteralmente divorato il secondo e il terzo della trilogia. Faccio i complimenti prima a voi per il sito, poi a Suzanne Collins, che col suo romanzo scritto in prima persona mi ha fatto venire il cuore in gola e i lacrimoni. Sinceramente non ho visto i due film, quindi a questo punto ho voglia di vederli e naturalmente aspettare l’uscita dei prossimi per il completamento della saga. Mi sembra di essere tornato ai tempi di Guerre Stellari, Un solo commento: un romanzo con molte scene violente e con “ibridi” dall’apparenza terrificante che squartano le persone non mi pare “per ragazzi”. Ancora complimenti per il vostro sito.

    • Grazie mille!!
      Il tuo commento riassume benissimo quali sono i punti di forza della saga e il motivo per cui non è possibile definirla una trilogia per ragazzi. Se si vuole leggere tra le righe è molto più di questo. Ti mancano ora i film che ti garantisco sono la ciliegina sulla torta (se possible ancora più intensi e profondi dei libri). Non mi resta che augurarti buona visione!

  2. Ciao a tutti… Devo dare veramente i miei complimenti a questo sito bellissimo che, nel migliore dei modi, informa tutti i fan sui vari aggiornamenti sulle riprese dei film e tanto altro… Io non sono mai stata un’appassionata di libri e devo dire che la trilogia di Hunger Games è l’unica che mi ha colpito fino in fondo…. Ho divorato tutti e 3 i libri in pochissimo tempo e visto tutti e due i film.. che mi hanno regalato emozioni che mai nessun libro o film mi abbia mai fatto provare fino ad ora…
    Un saluto a tutti…
    E possa la fortuna essere sempre a vostro favore!

  3. All’ inizio ero un po’ diffidente se leggere o meno il primo libro, avevo visto le reazioni di compagne di classe piangere e straziarsi, quindi ho evitato il più possibile poi però la tentazione e la curiosità mi hanno divotato e ora sono una Hunger Games dipendente, ma non piango se non per aver compreso delle cose importanti della vita ma soprattutto delle relazioni umane.
    UN cordiale saluto e tanti ringraziamenti a tutto il cast e a suzanne Collins che ha avuto questa brillante idea di scrivere un racconto così bello e profondo.Ho tantissime domande ma per adesso mi astengo al pproporle.
    Devo ammettere che il terzo libro è quello che mi è piaciuto di meno perchè più come dire come se fosse chiuso.Sò però che senza la prima parte sarebbe inutile è incapibile.
    grazie ancora per avermi ascoltata
    Lavinia(13 anni)

Commenta