Hunger Games: dove siamo rimasti


untitled-panem-novel

Il prossimo 20 agosto, l’originale saga creata dall’ormai nota scrittrice e sceneggiatrice americana Suzanne Collins compirà 10 anni. Ebbene sì, sono passati già dieci anni dall’uscita di Hunger Games in Italia, la prima scintilla che ha scatenato e riacceso una vera e propria passione per il genere distopico e ci ha tenuto incollati per anni alle vicende della ragazza di fuoco. E ora ci chiediamo, si è veramente spenta la scintilla?

Stando alle recenti notizie, sembrerebbe proprio di no. A sorpresa, l’autrice ha annunciato l’uscita di un nuovo libro previsto per l’anno prossimo, più nello specifico maggio 2020. Si tratterà di un prequel dell’intera saga, ovvero sarà ambientato a Panem 64 anni prima delle vicende narrate in Hunger Games. Questo significa che la storia potrà avere luogo nel corso della 10° o 11° edizione degli Hunger Games e ricordiamo che il personaggio di Mags vinse proprio l’undicesima edizione dei Giochi.

Ecco quanto dichiarato da Suzanne Collins riguardo a questo nuovo progetto:

“Con questo libro vorrei esplorare il nostro stato di natura, chi siamo e cosa riteniamo indispensabile per la nostra sopravvivenza. Il periodo di ricostruzione dopo la guerra, comunemente chiamata Giorni Bui, fornisce un terreno fertile per affrontare attraverso i personaggi queste tematiche e definire così la loro idea di umanità.”

Com’è naturale, la Lionsgate ha già confermato la realizzazione di un adattamento cinematografico del libro. Insomma, non ci resta che attendere nuovi dettagli, a partire dal titolo del libro che fornirà già qualche indicazione più specifica sul contenuto del romanzo!

Ma non è tutto. Il 31 luglio aprirà i battenti in Cina un nuovo parco a tema con alcune attrazioni ispirate ad Hunger Games.

E se ancora non avete visto le foto, ecco la mostra dedicata ai film della saga, The Hunger Games Exhibition, che di recente ha fatto tappa nell’inedita location di Las Vegas.

Commenta