Jennifer Lawrence sui prequel di Hunger Games: “È troppo presto”


Jennifer-Lawrence-Joy-Premiere

Dopo le recenti dichiarazioni del vicepresidente della Lionsgate sulla possibile realizzazione di prequel della saga di Hunger Games (qui la notizia), arriva il commento di Jennifer Lawrence. L’attrice ha risposto a una domanda in proposito durante la première del film Joy che si è tenuta ieri sera a New York.

Se la Lionsgate deciderà di tornare nell’arena è chiaro che lo farà senza la sua star, Jennifer Lawrence. “Non sarei coinvolta” ha detto l’attrice a Variety. “Penso che sia troppo presto. Devono far passare un po’ di tempo, secondo me”.

Le dichiarazioni di Michael Burns, vicepresidente della Lionsgate, sul possibile ritorno nell’arena e sull’intenzione di far continuare a vivere la saga di Hunger Games hanno letteralmente spaccato in due il fandom. C’è chi attende con trepidazione l’annuncio di uno spin-off e chi, invece, si oppone all’ennesimo sfruttamento di questo fenomeno cinematografico. Vi abbiamo già domandato se siete a favore o contro, quindi ci rimane solo da chiedervi se preferireste assistere al ritorno di Jennifer nei panni di Katniss, in un sequel anziché in un prequel, e se siete d’accordo con lei sul fatto che sia effettivamente troppo presto per un nuovo film. Rispondete nei commenti!

UPDATE: Ecco anche un video in cui Jennifer ribadisce la sua posizione, assolutamente contro eventuali prequel.

10 commenti a “Jennifer Lawrence sui prequel di Hunger Games: “È troppo presto”

  1. per me è meglio un sequel, sempre sotto “sorveglianza” della collins e per me ha ragione Jennifer, l’ultimo film è appena uscito, per me ci vuole almeno un’altro anno.
    byee :)

  2. Sono d’accordo con l’idea di un possibile prequel purché sia fatto bene non una roba buttata li è via, soprattutto mi piacerebbe avere anche il rispettivo libro della mia cara Collins….. sono ancora più d’accordo con Jenn nel dire che é troppo presto…. io attenderei un po’ che le acque si calmino anche per non fare sfigurare questa apparente conclusione di Hunger Games …..

  3. Ho letto le notizie riguadanti un possibile spin-off della saga, ma non ho mai avuto voglia e tempo per commentarle, oggi voglio farlo. Io sono del parere che la saga si dovrebbe fermare al 19/11/2015, però come hanno fatto altre altre case/registi, perché Lionsgate dovrebbe lasciar perdere una saga da quasi 3 miliardi di incasso? Quindi uno spin-off è molto probabile e questo è il mio parere.Prequel o sequel? Per quanto riguarda il prequel, il mio parere è un NO, che si parli dei giorni bui o di altre edizioni degli Hunger Games il finale sarebbe scontato e si creerebbe poco di interessante. Il sequel potrebbe essere fattibile con una storia solida e che non banalizzi la saga principale, il tutto dovrebbe essere scritto dalla Collins però. Io al posto di queste due soluzioni (prequel e sequel) vorrei un punto di vista diverso della saga principale dove abbiamo solo quello di Katniss. Come ad esempio la storia di un gruppo di ragazzi della stessa età di Katniss, di un altro Distretto simile al 12 che vedono la 74 edizione dall’esterno magari tifando per il loro distretto e poi dopo quello che succede alla fine dei giochi cominciano a pensare di diventare ribelli e partecipare alla rivoluzione. Dico questo perché secondo me è quello che manca alla saga: il punto di vista di un normale abitante di Panem che da sottomesso si ritrova in una vera e propria guerra, non come incona, ma come semplice soldato. In questo modo si potrebbe approfondire come vivono le persone nei distretti, come sono gli Hunger Games visti da fuori, cosa si accende nelle persone quando Katniss tira fuori le bacche o quando distrugge l’arena, come è veramente il fronte tra capitol ed i ribelli. In questo modo nemmeno il finale è scontato, o meglio, si sa come finisce la guerra, ma non che fine fanno i protagonisti. Inoltre il cast potrebbe giarare ancora delle scene con dei diversi punti di vista. Se non si è capito cosa intendo, provo a spiegarlo con un paragone con un’altra saga: per me la saga attuale di HG è come se nel Signore degli Anelli si avesse solo il punto di vista di Frodo che all’inizio è condiviso con tutti gli altri personaggi, ma dal momento che il gruppo si separa vediamo solo lui e Sam. Se fosse così ci perderemmo tutte le battaglie e tutto il resto che non riguarda loro due. Sarebbe bello lo stesso certo come lo è Hunger Games, ma con tutte le altre cose lo sarebbe ancora di più. Questo è il mio parere, spero di essere stato chiaro e che non mi prendiate per pazzo, ma questo è quello che vorrei vedere al cinema.

    • Io sono favorevole al prequel ma ho apprezzato davvero molto il tuo commento: hai spiegato benissimo le tue motivazioni e sei stato chiaro ed esaustivo sotto ogni punto di vista! Bravo! Complimenti!

    • In effetti vorresti uno spin off… E secondo me non sei pazzo… Anzi sarebbe bello…. Ma credo che piccoli frammenti di quello che desideri vedere ci siano già…. Penso anch’io che sia presto, perché effettivamente c’è molto materiale su cui lavorare ma bisogna lavorarlo bene perché il rischio floop è dietro l’angolo con prequel sequel e spin off… Per quanto riguarda i possibili finali scontati… Bhe chi ha letto i libri ne sa molto di più di chi ha visto solo i film… E chi ha letto i libri più che avere un finale scontato ha avuto e avrebbe un finale conosciuto… Almeno io dopo aver letto il libro aspetto il relativo film soltanto per vedere se è come me lo sono immaginato. In ogni caso qualsiasi cosa pensino di fare io sarò sempre felice di rivedere Panem

  4. Direi che le parole di Jen come sempre non deludono…prequel o sequel è troppo presto! Occorre attendere! Molte saghe cinematografiche hanno avuto spin off a distanza di anni con notevoli risultati e anche qui potrebbe saltare fuori una bella cosa ma…tempo al tempo!
    Come ho già scritto in precedenza, io sono favorevole ad un prequel: materiale ce n’è, sotto la supervisione della Collins si potrebbe fare un bel lavoro. I giorni bui, la salita al potere di Snow e soprattutto i giochi di Haymitch…nel film si apprende il personaggio così com’è ma è nel libro che si approfondisce che cosa l’ha portato ad essere così. Egli vinse la 50esima edizione degli hunger games proprio sfruttando una falla nel sistema dell’arena, un campo di forza, proprio come fece poi Katniss 25 anni dopo…vedere cosa capitò dopo la sua vittoria, come lo punì Capitol City e la depressione in cui sprofondò credo siano basi per un ottimo prequel!
    Ovviamente questo è solo il mio parere, rispetto le opinioni di tutti! Chissà che magari un bravo regista ne tiri fuori un sequel con i fiocchi! Di certo noi fan sfegatati non ne avremo mai a basta di Panem e saremo sempre pronti a correre al cinema in caso di novità…tra pochi mesi o tra qualche anno che sia! :-) ;-)

  5. Assolutamente di nuovo Jennifer nei panni di Katniss in un sequel (o cosa succede tra il “vero o falso” e l’epilogo)!!!!! E sono d’accordo con Jen, è davvero troppo presto per pensare ad altri film, spero che la mania di grandezza non rovini la storia: non mi piacciono affatto tutte queste idee, penso vogliano solo sfruttare (male) la saga. Se Suzanne Collins ha scritto solo 3 libri ci sarà un motivo, no?! La trilogia non me la tocca nessuno!!!!!!!!

  6. io preferirei un sequel con ancora jennifer nei panni di Katniss e sono daccoro con lei che sia ancora troppo presto il film è ancora al cinema bisogna aspettare almeno un altro anno

  7. Di un Sequel non se ne parla proprio dato che la Collins ha già confermato che non scriverà più niente su HG quanto al Prequel era ovvio che se si farà, il cast sarà diverso ma la cosa mi lascia indifferente, ormai la trilogia è finita, si è conclusa e come tutte le altre saghe resterà solo un ricordo.

Commenta