L’addio di Elizabeth Banks e Sam Claflin alla saga di Hunger Games


sam-elizabeth-tiff-2014

Intervistati durante il TIFF e la promozione dei film Love and Mercy e The Riot Club che li vedono tra i protagonisti, Elizabeth Banks e Sam Claflin hanno raccontato di quanto sia stato difficile dire addio ai personaggi che hanno interpretato in questi ultimi anni. Ecco le loro parole.

ELIZABETH BANKS:

“È fatta. Non interpreterò mai più questo ruolo, è così triste. Ho pianto tutte le mie lacrime. Amo, amo, amo Effie così tanto. La amo davvero, e sì, purtroppo è finita”. Al commento di Josh Horowitz in cui l’intervistatore ammette di essere sollevato dal fatto che Effie si vedrà di più nel film rispetto al libro, Elizabeth risponde: “Sono stata fortunata. [Hanno scritto] una storia divertente per lei. Molto divertente. Passare da Capitol City al Distretto 13 è uno shock per tutti. Mi piace che ne sto parlando come se si trattasse della vita reale [ride]“.

SAM CLAFLIN:

“È stato strano. Ricordo di aver salutato tutti e di essermi sentito molto triste e ansioso. Non sapevo cosa avrei fatto per il resto della mia vita, pensavo che non avrei mai più lavorato. Dopo aver detto addio a tutti, mi hanno detto: ‘Ah, veramente abbiamo bisogno di te domani per alcune riprese aggiuntive’. Quindi ho rivisto tutti il giorno dopo e poi me ne sono andato, è stato decisamente strano”. Per aggiungere ancora un po’ di disagio, Sam ha lasciato il set una settimana prima della maggior parte del cast. “Andandomene prima degli altri, ho evitato i saluti più strazianti. Ma è stato molto triste”.

Un commento a “L’addio di Elizabeth Banks e Sam Claflin alla saga di Hunger Games

Commenta