I doppiatori di Hunger Games rispondono alle domande dei fan (seconda parte)


Dopo la pausa dedicata allo stand de La Ragazza di Fuoco al Lucca Comics, la pagina ufficiale italiana sul film ha ripreso a pubblicare su Instagram nuove risposte dei doppiatori di Hunger Games. Per le risposte precedenti vi basterà vedere lo scorso articolo. Per scoprire, invece, nuove curiosità, continuate a leggere dopo il salto.

Come per l’altra volta, per vedere i filmati vi basterà cliccare sulle foto dei vari doppiatori e sarete rimandati al filmato.

  • Joy Saltarelli ci dice se si sente coraggiosa come Katniss
  • Flavio Aquilone e il tono malinconico di Gale
  • Stefano Benassi sintetizza in tre aggettivi il cambiamento di Haymitch dal primo al secondo film
  • Domitilla d’Amico parla di cosa l’ha colpita di più di Johanna (attenzione agli spoiler!)
  • Manuel Meli rivela quali tratti ha in comune con Peeta (anche questo video può contenere qualche spoiler)
  • Andrea Mete conferma che doppiare Finnick è stato divertente
  • Joy Saltarelli e la responsabilità di doppiare un ruolo come quello di Katniss
  • Flavio Aquilone e la trasformazione di Gale ne La Ragazza di Fuoco
  • Stefano Benassi ci svela cosa dobbiamo aspettarci da questo capitolo…
  • Domitilla d’Amico e il sentirsi coinvolti durante il doppiaggio
  • Manuel Meli e il sentirsi coinvolto dalle scene che doppia

       

3 commenti a “I doppiatori di Hunger Games rispondono alle domande dei fan (seconda parte)

  1. Che grandi!!! Il doppiatore di Peeta mi ha fatto troppo ridere perchè ha un marcato accento romano che nel doppiaggio non si sente per niente.. Flavio invece è semplicemente un grande e ricopre benissimo i ruoli malinconici :)

    • Io adoro il doppiatore di Haymitch… “… e poi non ve lo voglio dire!“ mi ha fatto morire! Peccato peró che alcune risposte siano tagliate e che non si sentano le domande, cosí si sentono dei sí e dei no un po‘ a caso