I volti dei Giochi: Wiress


Quinto appuntamento, siamo quasi a metà degli approfondimenti di Capitol Couture sui vincitori. Questa volta non parliamo di un tributo favorito, ma del “canarino” dell’arena. Ecco il momento di Wiress!

Acconciatura: 4
Espressione: 5
Postura: 6
Punteggio per lo stile Capitol Couture: 5

L’energia che emana questo tributo è evidente. Il suo volto disadorno e la capigliatura disordinata e irregolare dimostrano che non è preoccupata da ciò che vede – all’interno o al di fuori del campo da gioco. Wiress, che si unisce all’Edizione della Memoria insieme all’assorto Beetee, ha la fama di essere anticonformista. Parla raramente ed è conosciuta perché evita gli sguardi degli altri tributi.

Dopo uno sguardo più da vicino, i nostri giudici possono vedere che il suo team di preparatori è riuscito a curare il suo aspetto. Il look apparentemente semplice di Wiress include un correttore ben applicato, una tonalità caffè di eyeliner e anche un leggero, impercettibile rossetto color carne.

Far svanire Wiress sullo sfondo potrebbe essere il più grande piano del suo team. Mentre i suoi avversari lottano per la ribalta, questo tributo può stare seduto nelle retrovie e studiare per conto suo la strategia dominando gli Hunger Games. Dalla sua espressione e posizione, intuiamo che qui c’è molto di più di ciò che appare a prima vista. Molto di più.

Leggete anche: CASHMERE | GLOSS | ENOBARIA | BRUTUS

Commenta