I tributi incontrano i fan per l’uscita del DVD


In occasione dell’uscita americana del DVD e Blu-ray di Hunger Games, i fan hanno avuto l’opportunità di incontrare alcuni attori del primo film per una sessione di autografi aperta a tutti coloro che acquistavano l’edizione home video presso le catene di negozi Walmart. Nell’articolo trovate alcune dichiarazioni del cast e le foto dall’evento.

Ecco l’elenco degli attori che hanno partecipato all’evento, il 18 Agosto:

  • Alexander Ludwig (Cato) a Miami;
  • Willow Shields (Prim) a Phoenix;
  • Dayo Okeniyi (Thresh) e Jack Quaid (Marvel) a Santa Clarita;
  • Leven Rambin (Glimmer) a Dallas;
  • Ian Nelson (Tributo Distretto 3) e Ethan Jamieson (Tributo Distretto 4) ad Atlanta.

Amandla Stenberg (Rue) era, invece, presente al Toy “R” Us di New York.

Alcuni fansite americani (Mockingjay, The Hob, Down with the Capitol e Hunger Games Fireside Chat) hanno intervistato Amandla Stenberg, durante la sua sessione di autografi. Qui sotto, un estratto dall’intervista:

Hai mai parlato con Suzanne Collins del personaggio di Rue?
Sì. È venuta sul set durante la scena della morte di Rue e le ho chiesto del mio personaggio e di come immaginava questa scena. Mi ha detto che era perfetta così. È stato molto bello sentire queste parole. Le ho parlato di Rue e mi ha spiegato come si sentiva il mio personaggio: anche se non voleva morire ed era terrorizzata, ha cercato di essere coraggiosa per Katniss perché voleva darle speranza per andare avanti e vincere i Giochi.

Se potessi salvare dalla morte un personaggio di Hunger Games, chi sarebbe?
Non saprei, forse sceglierei Thresh. Dayo è un grande attore, quindi sarebbe stato ottimo per la sua carriera. E poi penso che Thresh sia davvero un buon personaggio, che poteva allearsi con Katniss e aiutarla nella guerra finale.

Se potessi far parte del cast de La Ragazza di Fuoco, chi vorresti interpretare?
Finnick, probabilmente Finnick. È un tipo da “guardatemi”. [ride]

Come pensi che se la sarebbe cavata Rue nell’Arena dell’Edizione della Memoria?
Non lo so, è un’Arena molto dura. Rue è piuttosto sveglia quindi immagino che se la sarebbe cavata bene. Penso avrebbe escogitato un modo per trovare l’acqua.

Il personaggio di Finnick sembra riscuotere molto successo tanto che anche l’attore Alexander Ludwig lo descrive come un personaggio interessante, uno dei suoi preferiti.

Vi riportiamo ora altre dichiarazioni rilasciate dal cast in questa occasione:

Intervistatore GSTV: Qual è la tua scena preferita, sia del tuo personaggio o che ti è piaciuta in generale del film?
Ethan Jamieson: Credo che la mia scena preferita sia quella iniziale della Cornucopia, c’è molto lavoro dietro ed è venuta molto bene.
Ian Nelson: La mia scena preferita del film è quella finale in cui Wes Bentley, che interpreta Seneca Crane, cammina nella stanza verso il recipiente pieno di bacche. Credo sia uno dei finali più entusiasmanti, perché non c’è nel libro. È un finale brillante. Ho iniziato a tremare a quel punto, è stata una scena veramente intensa.

Leven Rambin, intervistata da Lost in Review, parla delle lunghe e complesse scene di combattimento che la vedevano protagonista, molte delle quali tagliate dal film, ma probabilmente incluse nei contenuti speciali del DVD, del suo prossimo film in uscita a ottobre, Chasing Mavericks, e delle riprese appena terminate del sequel di Percy Jackson, Il Mare dei Mostri, in cui interpreta Clarisse.

Sul nostro album di Facebook trovate tutte le foto dell’evento.

Commenta